Biglietti Concerti

Biglietti ConcertiAddio all'architetto dei Doors

Ray Manzarek, anima della band americana, scompare all'etÓ di 74 anni

Addio all'architetto dei Doors

Si è spento all'età di 74 anni , dopo una lunga malattia, Ray Manzarek, l'ideatore del sound dei Doors, o meglio, l'architetto, come amava definirsi lui stesso. E' deceduto all'ospedale di Rosenheim in Germania, dove da tempo lottava contro un cancro che lo aveva colpito al dotto biliare.
Con la sua dipartita si scrive definitivamente la parola fine aila band statunitense che sembrava mantenersi ancora in vita con la sua presenza, nonostante la scomparsa prematura di Jim Morrisono, nel 1971, a soli 27 anni.
E' stato l'anima di una band che, grazie alla sua inventativa e alle sue capacità tecniche, non ha mai avvertito la mancanza del basso per completare la formazione. Suonava un Rhodes Piano Bass appoggiato sul top piatto dell'organo che gli permetteva di gestire la linea di basso con la mano sinistra e l'organo con la destra.

L'amicizia con Jim Morrison. Fu proprio Ray il primo a scoprire in Jim Morrison l'impeto e la seduzione da poeta maledetto che lo hanno consacrato, poi, ancora in vita, nell'Olimpo dei rockers, mito tra i miti, stella destinata a dare scalpore e a generare ammirazione.
Insieme a Jim, l'architetto Ray volle musicare i primi versi di quella che è la prima prova del loro incontro, Moonlight Drive.

Il contratto con l'Elektra e la leggendaria Light My Fire. Risale al 1967 il contratto con la Elektra, la casa discografica con cui i Doors, a cui si erano aggiunti anche Robbie Krieger alla chitarra e John Densmore alla batteria,  pubblicarono il primo e omonimo album della carriera, The Doors, in cui era contenuta anche la leggendaria Light My Fire. L'album fu un vero successo e il brano raggiunse presto la seconda posizione nella classifica di Billboard.
Fu proprio questa la canzone che nel '69 diede vita ad uno degli aneddoti che Manzarek amava spesso raccontare, quando ricordava il suo compagno di avventure.  Il produttore Ed Sullivan aveva chiesto alla band di non usare la parola higher nel testo della canzone e durante i concerti, ma di sostituirla con una più musicale e che meglio si sarebbe sposata in rima. Sia Ray che Jim, un attimo prima di salire sul palco, promisero che Light My Fire sarebbe stata cantata come lui aveva indicato. Puntuale, sulla scena, arrivò la malefatta. Jim continuò a cantare quella parola senza preoccuparsi di cambiarla, mai. Il gesto gli costò l'indifferenza del produttore alla fine del concerto, ma non di certo un posto di primo ordine nella musica.

Di nuovo sul palco. Con Manzarek muore l'ultimo vero componente dei Doors, colui che, nonostante la separazione da Desmore, nel 2002, volle ridare una nuova vita alla band, chiamandola The Doors of the 21st Century e più tardi, dopo aver perso la causa con il batterista, Riders On The Storm. Nonostante la causa lo avesse obbligato a cancellare quel D21C, Manzarek non si era arreso e aveva continuato a portare la musica della band in giro per il mondo, questo volta col nome di Riders On The Storm. Questa volta, purtroppo dovrà fermarsi per sempre. La sua musica invece, e ancora una volta, continuerà a vivere, immortale come Jim, come i Doors e da oggi anche come l'architetto Ray.

Pubblicato il 21 Maggio 2013 da Daniele Mazzotta

Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarÓ pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Inserisci la tua email per ricevere gli aggiornamenti sui Concerti in Italia

TOP 10 CONCERTI

#CONCERTODEL

Il biennio 2013-2015 è ricchissimo di concerti dal vivo per il nostro Paese.

Nella sezione Biglietti Concerti di Rockout trovi i biglietti di tutti i concerti in programma in Italia.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte per i biglietti dei concerti presenti on-line, e pubblica i link per acquistarli sui siti sicuri.

biglietti concerti rock
biglietti concerti italia
biglietti concerti

 


Mappa del sito